Malattie dell'intestino infiammato

Le malattie dell'intestino infiammato (IBD) sono un gruppo di disturbi cronici del tratto gastrointestinale che possono verificarsi in vari momenti della vita. Le entità IBD principali sono la malattia di Crohn (CD) e la colite ulcerosa (CU). Entrambe queste malattie sono caratterizzate da periodi di infiammazione attiva, interrotti da periodi asintomatici. Le ricadute sono accompagnate da un aumento dei sintomi. Tuttavia, all'IBD sono spesso attribuiti affaticamento, dolore addominale e depressione anche se la malattia è in una fase inattiva.

(Bibliografia: Russel MG, MD PHD, Bokkers RPH, MDPHD, Bergh van den FAJTM, PhD. Noninvasive diagnostic tools for diagnosing and monitoring inflammatory bowel disease patients. Thermo Fisher Scientific ImmunoDiagnostics Journal No. 1.2012).

 

La malattia di Crohn può colpire qualsiasi parte del tratto gastrointestinale, dalla bocca all'ano (lesioni cosiddette "skip"). Gran parte dei processi infiammatori inizia nell'ileo terminale.

L'infiammazione nella colite ulcerosa è limitata al colon e al retto.