Malattie tiroidee

Anticorpi anti-perossidasi tiroidea | Anticorpi anti-tireoglobulina

Anticorpi anti-perossidasi tiroidea

Prodotti

Codice articolo

Quantità di esami

ImmunoCAP Thyroid Peroxidase 14-4508-35 3x16 esami
Varelisa TPO Antibodies 123 96 96 esami

Antigeni

La perossidasi tiroidea (TPO) è stata caratterizzata come un'emoproteina integrale di membrana (peso molecolare intorno a 100 kDa) che catalizza la iodinazione della tireoglobulina (TG) come pure l'accoppiamento di due residui di di-iodotirosina nella molecola TG per formare tirossina. La natura effettiva di questo "antigene microsomiale" è rimasta sconosciuta per quasi tre decenni fino al 1985, quando Portmann et al. hanno potuto dimostrare che l'antigene microsomiale è identico alla TPO. La sensibilità e la specificità dei dosaggi di anticorpi TPO si basano in gran parte sulla purezza e la qualità dell'antigene dell'esame, in particolare sull'assenza di contaminante TG.

Il dosaggio Varelisa TPO Antibodies e l'ImmunoCAP Thyroid Peroxidase utilizzano TPO ricombinante umana, prodotta nelle cellule eucariotiche (sistema Baculovirus/Sf9).

Associazione di malattie, specificità e prevalenza anticorpale

  • Tiroidite di Hashimoto (91-99%)
  • Malattia di Graves (71-97%)
  • Mixedema primario (40-70%)
  • Tiroidite post-parto (60%)
  • Tiroidite subacuta (de Quervain) (molto rara)
  • Orbitopatia endocrina (47%)
  • Gozzo semplice (25%)
  • Cancro tiroideo (5%)
  • Può verificarsi in malattie autoimmuni specifiche agli organi, tra cui anemia perniciosa, malattia di Addison, diabete mellito di tipo I, sindromi di deficit polighiandolare endocrino ecc.
  • Individui sani (5-15%, maggiore negli anziani, ma principalmente con titoli bassi)

Informazioni sulle malattie

I nuovi dosaggi hanno sensibilità e specificità di oltre il 95%. Gli esami negativi possono praticamente escludere una diagnosi di tiroidite.

Attività patologica

Quantitativamente, le persone con livelli autoanticorpali superiori tendono a essere più suscettibili all'ipotiroidismo.

Quando si raccomanda la misurazione?

  • Sospetto di tiroidite
  • Gravidanza in donne con anamnesi familiare di tiroide o di complicanze autoimmuni

Isotipo anticorpale

IgG

Bibliografia

Rapoport B, McLachlan SM (1996)  |  McLachlan SM, Rapoport B (1995)  |  Kraiem Z (1998)   

Torna all'inizio

 

Anticorpi anti-tireoglobulina

Prodotto

Codice articolo

Quantità di esami

Varelisa TG Antibodies 121 96 96 esami
ImmunoCAP Thyroglobulin 14-4507-35 3x16 esami

Antigeni

La tireoglobulina (TG) è una grande glicoproteina globulare da 670 kDa composta da due sottounità identiche con un ponte disolfuro. La maggioranza della iodina tiroidea è associata a questo proormone, che riveste un ruolo importante nella biosintesi degli ormoni tiroidei T3 e T4. Circa il 75% del contenuto totale della proteina del follicolo tiroideo è costituito da tireoglobulina. A causa del grande contenuto di TG della ghiandola tiroidea, una buona qualità e purezza dell'antigene possono essere raggiunte utilizzando le tecniche di purificazione tradizionali.

Il dosaggio Varelisa TG Antibodies e l'ImmunoCAP Thyroglobulin sono rivestiti con tireoglobulina purificata proveniente da ghiandole tiroidee umane.

Associazione di malattie, specificità e prevalenza anticorpale

  • Tiroidite di Hashimoto (60-85%)
  • Malattia di Graves (30-80%)
  • Mixedema primario (20-30%)
  • Tiroidite post-parto (30%)
  • Tiroidite subacuta (de Quervain) (molto rara)
  • Orbitopatia endocrina (24%)
  • Gozzo semplice (4%)
  • Cancri tiroidei (2-15%)
  • Anemia perniciosa (27%)
  • Malattia di Addison (28%)
  • Diabete mellito (20%)
  • Individui sani (4-8%, maggiore negli anziani, ma principalmente con titoli inferiori)

Gli autoanticorpi anti-TG e anti-TPO offrono un valido esame per esclusione in pazienti affetti da malattia tiroidea, in quanto oltre il 98% dei pazienti con tiroidite presenta autoanticorpi a uno dei due antigeni o a entrambi. Gli esami negativi possono praticamente escludere una diagnosi di tiroidite.

Attività patologica

Fattore di rischio primario per disfunzioni tiroidee autoimmuni future. Un cambiamento nei livelli anticorpali anti-TG può fornire utili informazioni postoperatorie nei pazienti con carcinoma tiroideo differenziato; un aumento di tali anticorpi potrebbe indicare recidiva o metastasi.

Quando si raccomanda la misurazione?

  • Sospetto di tiroidite
  • Carcinoma tiroideo differenziato postoperatorio

Isotipo anticorpale

IgG

Bibliografia

Burek CL, Rose NR (1996)  |  Kraiem Z (1998)  |  Fisher DA, Pandian MR, Carlton E (1987)

Torna all'inizio