Modelli informativi di grandi dimensioni - Prima in grande. Poi in piccolo.

ImmunoCAP ISAC fornisce una grande quantità di informazioni sugli anticorpi IgE specifici all'allergene - il quadro complessivo - in un unico passaggio.

Grazie alle proteine cross-reagenti, ImmunoCAP ISAC può offrire informazioni su centinaia di fonti di allergeni in aggiunta alle 51 fonti da cui vengono derivate le proteine.

Proteina di deposito

  • Proteine stabili al calore e alla digestione che provocano reazioni anche in caso di cibi cotti.
  • Spesso associate alle reazioni sistemiche e più gravi in aggiunta all'OAS (sindrome orale allergica).
  • Proteine presenti nei semi e nella frutta secca che fungono da materia prima durante la crescita di una nuova pianta.

LTP (Proteina di trasferimento di lipidi non specifica, nsLTP)

  • Proteine stabili al calore e alla digestione che provocano reazioni anche in caso di cibi cotti.
  • Spesso associate alle reazioni sistemiche e più gravi in aggiunta all'OAS (sindrome orale allergica).
  • Associate alle reazioni allergiche a frutta e verdura specialmente in regioni in cui sono coltivate le pesche e altra frutta di questo tipo.

Proteina PR-10, Bet v 1 omologa

  • Gran parte delle proteine PR-10 è sensibile al calore e alla digestione e i cibi cotti sono spesso tollerati.
  • Spesso associate a sintomi locali, quali la sindrome orale allergica (OAS).
  • Associate alle reazioni allergiche a pollini, frutta e verdura.

Profilina

  • Proteine sensibili al calore e alla digestione, i cibi cotti sono spesso tollerati.
  • Raramente associate a sintomi clinici, ma possono provocare reazioni locali e anche gravi in alcuni pazienti.
  • Le profiline sono presenti in tutti i pollini e nei cibi derivanti da piante.

CCD

  • Marcatore per la sensibilizzazione a determinanti di carboidrati cross-reattivi.
  • Provoca raramente reazioni allergiche, ma può produrre risultati degli esami in vitro positivi ad allergeni contenenti CCD provenienti da pollini, cibi derivanti da piante, insetti e veleni.

Tropomiosina

  • Proteine stabili al calore e alla digestione che provocano reazioni anche in caso di cibi cotti.
  • Come allergene alimentare, spesso associata alle reazioni sistemiche e più gravi in aggiunta all'OAS (sindrome orale allergica).
  • Proteine di legame dell'actina nelle fibre muscolari e marcatore per la cross-reattività tra crostacei, acari e blatte.

Parvalbumina

  • Proteine stabili al calore e alla digestione che provocano reazioni anche in caso di cibi cotti.
  • Spesso associate alle reazioni sistemiche e più gravi in aggiunta all'OAS (sindrome orale allergica).
  • Allergeni principali nel pesce e marcatore per la cross-reattività tra specie diverse di pesci e anfibi.

Albumina di siero

  • Proteine abbastanza sensibili al calore e alla digestione.
  • Proteine presenti in diversi fluidi e solidi biologici in tutti gli animali, quali ad esempio latte vaccino, sangue, carne di manzo ed epiteli.
  • Sono ben conosciute cross-reazioni tra albumine provenienti da diverse specie mammifere, ad esempio tra gatto e cane e gatto e suino (maiale).