La nostra storia

A metà anni '60, tre scienziati - Leif Wide, Rolf Axén e Jerker Porath - convinsero il management di Pharmacia a collaborare con loro per lo sviluppo commerciale del mezzo di separazione, Sephadex, come fase solida negli esami immunodiagnostici. Questo fu il primo passo verso lo sviluppo di ImmunoDiagnostics.

Contemporaneamente fu scoperta l'immunoglobulina E (o IgE) da due distinte équipe di ricerca, una negli Stati Uniti e l'altra presso l'ospedale universitario di Uppsala (S.G.O. Johansson, Hans Bennich e Leif Wide). All'ospedale universitario di Uppsala, l'équipe aveva sviluppato un metodo per misurare i livelli della sostanza nei campioni ematici e, alla fine, venne stabilito un collegamento tra gli anticorpi IgE e i sintomi allergici. Queste scoperte furono presentate a Pharmacia con l'intento di creare un test allergologico commerciale. Con l'aiuto della tecnologia Sandwich, sviluppata da Leif Wide, fu concepito il prodotto Phadebas RAST e, con esso, la posizione leader che ImmunoDiagnostics detiene ancora oggi nel campo dei test allergologici.

Qui di seguito viene riassunto brevemente il passaggio da un piccolo gruppo di Ricerca & Sviluppo all'interno di Pharmacia all'azienda odierna, indipendente e leader mondiale.

2011

  • Thermo Fisher Scientific acquisisce Phadia.

2010

  • Presentazione di Phadia 2500 e Phadia 5000

2009

  • Presentazione di ImmunoCAP ISAC
  • Completa acquisizione di VBC Genomics.

2007

  • La società finanziaria britannica Cinven diventa il nuovo proprietario principale.
  • Acquisizione di parti di VBC Genomics.

2006

  • Viene presentato il nuovo nome dell'azienda, Phadia.

2005

  • ImmunoCAP Rapid, il primo test allergologico da punto di cura per medici generici.
  • Lancio di EliA su ImmunoCAP 250.
  • L'elevata capacità e automatizzazione lo rende l'ideale per laboratori che eseguono da 80 a 400 esami autoimmunitari al giorno.

2004

  • Pharmacia Diagnostics AB viene costituita come nuova società indipendente a Uppsala.
  • PPM Venture e Triton sono i nuovi proprietari principali.
  • Viene presentato ImmunoCAP 250: adesso la famiglia di strumenti ImmunoCAP è completa, con sistemi per laboratori di tutte le dimensioni.

 2003

  • Pfizer acquisisce Pharmacia.

 2002

  • ImmunoCAP 1000 viene lanciato nel resto del mondo.
  • Viene presentato il concetto di interpretazione dei risultati degli anticorpi IgE specifici quantitativi in relazione alla probabilità di sintomi allergici.

 2001

  • Viene presentato ImmunoCAP 1000 JP, un sistema progettato in modo particolare per i laboratori di grandi dimensioni in Giappone.
  • Viene presentata la nuova tecnologia EliA, che permette la gestione automatizzata degli esami per l'autoimmunità con ImmunoCAP 100E.
  • Viene lanciato Phadiatop Infant, un esame di tipo "sì o no" per l'atopia progettato per i bambini.

2000

  • Pharmacia & Upjohn acquisisce Monsanto.
  • Il nuovo gruppo aziendale viene chiamato Pharmacia Corporation.
  • Viene reintrodotto nuovamente il nome Pharmacia Diagnostics.
  • Viene presentato ImmunoCAP 100E, che può essere usato anche per gli esami per l'autoimmunità.

 1997

  • Viene acquisita l'azienda tedesca Elias, un'azienda con una salda posizione negli esami per le malattie autoimmuni.
  • Inizia lo sviluppo degli esami per l'autoimmunità per UniCAP, come complemento a Varelisa di Elias.

 1995

  • Pharmacia si fonde con l'azienda americana Upjohn e il nome viene cambiato in Pharmacia & Upjohn Diagnostics.
  • ImmunoCAP 100 viene lanciato come primo strumento per integrare in un unico dispositivo la gestione automatica dei campioni, un processore, attrezzature di misurazione e la valutazione dei dati.
  • La composizione chimica di ImmunoCAP viene ulteriormente migliorata.

 1993

  • Procordia acquista l'azienda italiana Farmitalia Carlo Erba e cambia il nome in Pharmacia.
  • Viene reintrodotto il nome Pharmacia Diagnostics.

 1992

  • Le operazioni diagnostiche diventano parte di Kabi Pharmacia, adesso conosciuta con il nome Kabi Pharmacia Diagnostics.

 1991

  • Viene presentato AutoCAP, un nuovo processore automatico per Pharmacia CAP System.

 1990

  • Procordia, un'azienda svedese, acquisisce Pharmacia e fonde le operazioni farmaceutiche con la sua azienda farmaceutica, Kabi.
  • Wallay Oy viene dismessa.

1989

  • Viene lanciato Pharmacia CAP System, il "RAST di seconda generazione" che sostituisce il vecchio disco cartaceo con una nuova fase solida, ImmunoCAP.

1986

  • Viene lanciato Phadiatop, un esame di tipo "sì o no" per l'allergia da inalazione.
  • Viene acquisita l'azienda finlandese Wallac Oy.

1981

  • Viene presentato Phadezym RAST (RAST con un marcatore enzimatico invece che con uno radioattivo).

1978

  • La divisione farmaceutica di Pharmacia lancia gli estratti allergenici per l'immunoterapia, basati su materiale originario di elevata qualità di Allergon.

1976

  • Inizia la costruzione dell'impianto produttivo di Pharmacia Diagnostics a Fyrislund, Uppsala.
  • Viene presentato Phadebas IgE PRIST, un esame IgE totale migliorato.

1974

  • Viene lanciato Phadebas RAST.
  • Per la prima volta è possibile misurare gli anticorpi IgE ad allergeni specifici; all'inizio, il pannello include una quantità ridotta di allergeni.

1972

  • Viene presentato Phadebas IgE Test (per l'IgE totale), il primo test allergologico.

1971

  • Pharmacia acquisisce Allergon AB, un'azienda svedese che diventerà un produttore leader a livello mondiale di materiale originario allergenico e una pietra miliare nei test allergologici di Pharmacia Diagnostics.

1970

  • Viene presentato il primo prodotto, Phadebas Amylase Test, un esame per l'amilasi degli enzimi.

 1967

  • Scoperta dell'IgE a Uppsala da parte dei ricercatori S.G.O. Johansson, Hans Bennich e Leif Wide.
  • Viene formato un gruppo diagnostico all'interno di Pharmacia e inizia lo sviluppo di un esame diagnostico per le misurazioni dell'IgE.